lunedì, settembre 11, 2006

Pressoman

Ieri, alla festa della birra di Susa, sono nati due nuovi e luccicanti miti (in simbiosi... per il momento): Banfobeer e Pressoman. A presto saprete delle loro mirabolanti imprese!... perciò non staccate gli occhi dal blog!

17 commenti:

Marco ha detto...

Pressoman aka Banfobeer, boccale di birra pressoché vuoto alla mano, avvicinandolo all'orecchio, fa, rivolto ai presenti, che gustavano "amabilmente" la loro birra: "Io sento già l'eco delle onde del mare!"

Pressoman ha detto...

volevo ricordare ai miei compagni che la birra, lasciata nel boccale per ore, non invecchia e quindi non migliora nel sapore! quindi potete anche berla un po' più in fretta, altrimenti la prossima festa della birra mi porto un barile e dei tappi di sughero e ammazzo il tempo stile quelli del jack daniels!

Ramskilo ha detto...

E' troppo aventi questo Pressoman!

Marco ha detto...

Dialogo su una ragazza diciottenne.
Io: "Ha i baffi!"
Pressoman: "A diciottanni neanche i ragazzi hanno i baffi... è avanti!"

Marco ha detto...

A giovamento di ogni utente di questo blog: le birre sotto i sette gradi non sono birre, ma spremute di luppolo (vero Pressoman???).

Marco ha detto...

Ipse Dixit: "Batti il ferro finché è caldo"

pressoman ha detto...

dopo "la febbre del sabato sera", ecco "l'erpes della domenica sera"!! Ma cos'erano quei puntini bianchi sulle labbra di quella buffa ragazza con i baffetti da sparviero??

Marco ha detto...

Signori e Signore... alle presse Pressoman!!!

Marco ha detto...

Mi duole correggere un mito, ma, quella sera, c'erano sì malattie in agguato nei paraggi, solo Pressoman ha sbagliato a localizzarle....

pressoman ha detto...

Le malattie della bionda non le conto tanto le ho già tutte, anzi, alcune posso già scambiarle perchè le ho doppie!!!
ah, Marco, ma dov'è Volpone???

Marco ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Marco ha detto...

... Lo chiamavano "Avarengo"!

Ramskilo ha detto...

scusate tanto, ma per i profani, per qualcuno che ogni tanto capiti sul blog, possiamo raccontare i retroscena? altrimenti si capisce poco...

Marco ha detto...

Allora trattasi di dialoghi estemporanei avvenuti alla festa della birra di Susa (e alimentati da allora). L'avarengo è invece il vino auto prodotto dalla cantina xxx... un vitigno sensibile alle malattie... per cui è sinonimo di: "carià 'd maladie", sarebbe a dire: pieno di malattie. Ps di qui in là, i doppi sensi si sprecano...

Marco ha detto...

Pressoman: "Il bianco sta bene col pesce" Ps frase che potete utilizzare quando dovete giustificare un distacco. Cioé quando i vostri commensali, ad un matrimonio, sono già al secondo bicchiere di rosso, e voi annaspate ancora nel bianco, ma, il caso vuole che vi venga servito un piatto a base di pesce...

Ramskilo ha detto...

anche il pesce sta bene col bianco, ma anche col nero! E chi ha orecchie per intendere...

Marco ha detto...

Direi soprattutto col nero... a sentir quel che si dice...