mercoledì, maggio 28, 2014

Una città di lobotomizzati

Che tristezza vedere ogni giorno le persone per strada sempre più curve sui loro cellulari a non guardare più in giro, a non guardare più le persone che incontrano. Sempre presi da altro altrove. Sempre alla ricerca di amici  che non ti vogliono sentire o di partner che ti stanno facendo le corna. VIviamo il momento al momento, guardiamo avanti e in alto. Buttiamo via i palmari, gli schipod, gli schipad i palmari… O meglio usiamoli solo quando veramente servono e quando siamo soli. Che ne dite?

domenica, maggio 25, 2014

Fastidio

E' un periodo che mi dà fastidio tutto: troppo rumore, troppo parlare magari in più persone contemporaneamente... ma anche cose più importanti come quando vedo la mancanza di rispetto dello spazio degli altri, della parola degli altri, quando vedo mancanza di ascolto. Sembra che ci si debba realizzare solo prevaricando il prossimo, qualunque cosa dica. Non siamo quasi mai disposti a convincerci che il nostro interlocutore abbia ragione.

Sto invecchiando? Sono troppo sensibile? O malato?

E dire che, di solito, penso che dimenticare e l'accettazione sia un modo ottimo per accogliere le brutture della vita...

martedì, luglio 26, 2011

Sì, No tav



(logo liberamente interpretato, ci manca solo che mi citino per violazione del copyright... :) )

Nonostante la gran parte delle forze politiche vogliano far passare il movimento No Tav per una sorta di pericolosa frangia sovversiva, io mi sento vicino e solidale con loro. Non so se i violenti sono infiltrati o valsusini, ma fanno bene a opporsi. Ovviamente sono contro la violenza, non la sopporto, come non sopporto lo scontro. E' anche per questo che non sono andato a manifestare con loro.
Oltre, ovviamente, alla mia inerzia dovuta al pessimismo.
Ma cosa si può fare contro forze politiche senza morale e senza coscienza, troppo più grandi di noi, che hanno solo preoccupazioni per il loro tornaconto e per quello delle mafie?
Occorre parlare questa classe politica che si è turate le orecchie con la cera.
Non si può sempre accettare la ragione del più forte, anche quando è contro la Ragione.
Dobbiamo smetterla di credere che sia pioggia quando ci pisciano in testa.

Per quanto riguarda le cause che spingono chi protesta, gli argomenti sono tanti, primo fra tutti: perché costerà enormemente di più di analoghe opere in Europa? Perché non è stata fatta una gara europea per l'assegnazione dei lavori?
Link interessanti per approfondire:

150 Motivi per dire no alla TAV

NOTAVTorino

Accadde alla Maddalena di Chiomonte

Io ammiro queste persone proprio forse perché sono animate da un sentimento opposto al mio lassismo e rassegnazione. Io non ce la faccio a lottare in questo modo, non ancora per lo meno... A mettere da parte le cose che ho nella mia vita per campeggiare vicino al cantiere o fare un presidio permanente.

Grazie a loro, che risvegliano la parte migliore delle nostre coscienze.

La tav la faranno lo stesso, ma come direbbero loro:

A sarà düra!

giovedì, giugno 02, 2011

mercoledì, maggio 25, 2011

Conviene davvero il frecciarossa?

Oggi sono stato a Milano, andata col mitico frecciarossa e ritorno col regionale...
andata 63 minuti prezzo 32€
ritorno 115 minuti prezzo 9,50 €

sembra vantaggioso per i tempi, nevvero?


Peccato che...

il frecciarossa non fa fermate intermedie.
il regionale fa ben 6 fermate intermedie...

ora, calcolando un tempo medio per fermata di 6 minuti (OTTIMISTICO, e non contando decelerazione e ripartenza) abbiamo un totale di 36 minuti.

Quindi:

Se ci fosse un diretto to-mi, sul linea normale, ci metterebbe 79 minuti!

Solo 16 minuti in più del favoloso frecciarossa! ma costa più del TRIPLO!
E la linea ci è costata e ci costerà un numero enorme di milioni di euro!


CI prendono in giro, e vogliono la TAV, il NUCLEARE... tutto facendoci credere che è per il nostro bene!

Non ho esaminato la situazione sull'intera tratta to-rm, ma basti l'opinione seguente per dimostrare che cadiamo lontano dalla mia....

http://viaggi.ciao.it/Treno_Frecciarossa_Roma_Milano__Opinione_1116829

domenica, maggio 22, 2011

L'Italia tira a campare

Sto guardando una interessante puntata di Report. Parla degli investimenti sul futuro e sulla ricerca, Italia contro resto del mondo. Germania, Francia e Inghilterra ci stanno sottraendo risorse importanti, ricercatori, gente che pensa al futuro.
Sul piano industriale, poi, voi lo sapevate che l'ABS è nato (sotto il nome AntiSkid) dall'idea di un ingegnere italiano? Poi la Fiat, dove l'ingegnere lavorava, non ha investito sulla cosa. Una storia simile per il primo pc prodotto dall'Olivetti e capitalizzato dall'americana IBM.
La competizione, sul mercato e nel merito, in Italia è sempre "drogata" con politiche miopi che mirano solo al breve periodo, senza investire sul futuro.
La competitività dell'Italia sui mercati internazionali è sempre stata alimentata solo grazie alla svalutazione della lira, finché c'era, invece che spingere in avanti l'evoluzione industriale per avere prodotti migliori degli altri.

E ora lo sentiamo sulla nostra pelle, col precariato, la mancanza del lavoro e delle prospettive. Non si fanno figli, non si fanno famiglie, non ci si emancipa. I giovani rimangono solo un peso invece di essere una forza.

E' il momento di muoversi, è ora di cambiamenti radicali.

mercoledì, maggio 11, 2011

Emergenza democratica

Non è normale che chi ci governa sia scelto per meriti giudiziari.
Non pensate che sia furbo chi aggira le leggi, non lo pensare tu che ora leggi.
Sì, proprio tu.
Perché in primis ruba a te che paghi le tasse.
Ruba a te che lavori.
Ruba a te che studi.
Ruba a te che cerchi lavoro e a te che hai lavorato per una vita.
Distrugge l'economia che poi non ce la fa più a reggersi.
Sembrano i fautori e i sostenitori del libero mercato ma poi sono i primi a pilotare gli appalti e a ungere gli ingranaggi con bustarelle piene di grasso.
Non votare per le bombe, le stragi di stato, il killeraggio mediatico.
Alza la testa, muovi il culo!

Vai a votare il 15 e 16 maggio e vota per qualcuno di onesto!

martedì, gennaio 04, 2011

Stanco della solita politica?

http://www.beppegrillo.it/2011/01/il_movimento_ch/index.html

domenica, dicembre 27, 2009

Letture...

Comodamente sistemato sulla sua nuvola ammirglia, Dio padre, della ditta Dio padre e figlio e Spirito Santo & C.,emette un immenso sospiro di soddisfazione; subito due o tre nuvolette scoppiano in segno di ossequio e Dio padre esclama: "Io sia lodato, la mia santa ragione sociale sia benedetta, il mio amatissimo figlio ha la croce, la mia ditta è lanciata!"
Prèvert, Ricordi di famiglia ovvero l'Angelo Guardaciurma

sabato, novembre 28, 2009

clicchi

I can do
161
clicks
in 30 secs.
Are you faster?

domenica, novembre 01, 2009

Povero Silvio...

L'incubo di Silvio

Salti mortali legislativi

La Corte Costituzionale ha dichiarato in Settembre che la TIA e la TARSU sono tasse e non tariffe e per questo non sono soggette ad Iva. Da qui la possibilità per i contribuenti di avanzare una mare di richieste di rimpborso.
Pare che però stiano cercando di far passare un emendamento in Senato che ripristina una tassa (ECA) con diverso nome e stessa aliquota, e quindi non rimborserebbero comunque nulla.



http://www.helpconsumatori.it/news.php?id=25266

domenica, maggio 03, 2009

una citazione...

Ogni molecola predica una
legge perfetta,
Ogni momento salmodia
un vero sutra:
Il pensiero fuggevole
è atemporale,
Un unico capello basta
a sommuovere il mare.


SHUTAKU

martedì, aprile 14, 2009

superstizione

Ho rotto uno specchio... meglio che mi suicidi, prima che sia troppo tardi???